Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo


Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

martedì 27 aprile 2010

NUOVA GIUNTA VENDOLA: LE DELEGHE


«Vendola proclamato presidente. Alla cerimonia c'era anche la mamma»
«Stretta di mano con Rocco Palese, l'esponente del centrodestra che gli ha conteso la poltrona di governatore»
«Alba Sasso, diritto allo studio e alla formazione (Scuola, Universita' e Ricerca, Formazione Professionale)»

IUniScuoLa: ecco il decreto di nomina della nuova Giunta Vendola:

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 459 del 27 APRILE 2010 Oggetto: Nomina Giunta Regionale.

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE VISTI gli artt.41 e segg. dello Statuto della Regione Puglia (l.r. 12 maggio 2004, n.7);

PRESO ATTO che il Presidente dell'Ufficio centrale elettorale presso la Corte d'Appello di Bari ha provveduto, in data 27aprile 2010 alla proclamazione del Presidente della Giunta Regionale nella persona del dott. Nicola Vendola, nato a Bari il 26 Agosto 1958; RITENUTO di dover procedere alla nomina dei componenti la Giunta Regionale con l'indicazione delle competenze a ciascuno attribuite;

DECRETA Di nominare componenti la Giunta Regionale:

Dott.ssa Elena GENTILE, nata a Cerignola, il 02.11.1953, ASSESSORE con delega al WELFARE (Lavoro, Politiche di Benessere sociale e Pari Opportunità, Programmazione sociale ed integrazione socio-sanitaria, Pugliesi nel mondo);

Avv. Fabiano AMATI, nato a Fasano il 18 Ottobre 1969, ASSESSORE con delega OPERE PUBBLICHE E PROTEZIONE CIVILE (Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Protezione Civile, Risorse Naturali, Tutela delle acque);

Prof.ssa Arch. Angela BARBANENTE, nata a Bari il 07 gennaio 1956, ASSESSORE con delega alla QUALITA’ DEL TERRITORIO (Assetto del Territorio, Paesaggio, Aree Protette e Beni Culturali, Urbanistica, Politiche abitative)

Dott.ssa Maria CAMPESE, nata a Barletta il 5 luglio 1958, ASSESSORE con delega RISORSE UMANE, SEMPLIFICAZIONE, SPORT (Semplificazione amministrativa, Personale e Organizzazione, Sport per tutti).

Avv. Loredana CAPONE, nata a Lecce il 14 febbraio 1964, ASSESSORE con delega SVILUPPO ECONOMICO (Ricerca e competitività, Attività economiche e consumatori, Industria, Energia, Reti e Infrastrutture materiali per lo sviluppo, Attività estrattive, Cooperazione)

Prof. Avv. Ida Maria DENTAMARO, nata a Bari il 20 febbraio 1954, ASSESSORE con delega SUD E FEDERALISMO (Politiche per il Mezzogiorno, Rapporti con la Commissione Europea, Sistema delle Conferenze interistituzionali, Enti locali e decentramento, Contratti e appalti, Contenzioso amministrativo, Affari generali)

Prof. Tommaso FIORE, nato a Bari l’8 Giugno 1948, ASSESSORE con delega SANITA’ (Programmazione Assistenza Territoriale e Prevenzione, Programmazione e Gestione Sanitaria, Programmazione Assistenza Ospedaliera e specialistica)

Dott. Nicola FRATOIANNI, nato a Pisa il 4 Ottobre 1972, ASSESSORE con delega alle POLITICHE GIOVANILI, CITTADINANZA SOCIALE, ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA (Coordinamento delle politiche per l’attuazione del programma, Politiche giovanili e innovazione, Cittadinanza attiva e politiche di inclusione dei migranti, Beni confiscati alle mafie, Trasparenza, Comunicazione istituzionale)

Prof.ssa Silvia GODELLI, nata a Bari il 05.06.1947, ASSESSORE con delega al MEDITERRANEO, CULTURA, TURISMO (Attività culturali, Mediterraneo, Relazioni internazionali e Pace, Promozione turistica, Biblioteche, Musei e Archivi)

Prof.Guglielmo MINERVINI, nato a Molfetta il 22 gennaio 1961, ASSESSORE con delega ALLE INFRASTRUTTURE STRATEGICHE E MOBILITA’ (Infrastrutture strategiche, Sistema Integrato dei Trasporti, Programmazione Vie di comunicazione)

Dott. Lorenzo NICASTRO, nato a Bari il 9 novembre 1950, ASSESSORE con delega alla QUALITA’ DELL’AMBIENTE (Ecologia, Ciclo Rifiuti e Bonifica, Politiche energetiche, Politiche di differenziazione, recupero e riuso dei rifiuti, Bonifiche, Demanio Marittimo, Foreste )

Avv. Michele PELILLO, nato a Taranto il 5 Maggio 1957, ASSESSORE con delega BILANCIO E PROGRAMMAZIONE (Federalismo Fiscale, Bilancio, Programmazione, Fondi Strutturali agenda 2007-2013 e fondi FAS, Finanze, Economato, Demanio e Patrimonio)

Prof.ssa Alba SASSO, nata a Bari l’8 marzo 1946, ASSESSORE con delega DIRITTO ALLO STUDIO E ALLA FORMAZIONE (Scuola, Università e Ricerca, Formazione Professionale) Dott. Dario STEFANO, nato a Scorrano (Lecce) il 2 Agosto 1963, ASSESSORE con delega alle RISORSE AGROALIMENTARI (Agricoltura, Alimentazione, Riforma Fondiaria, Caccia e pesca)

Di riservare alla competenza del Presidente le funzioni inerenti l’Avvocatura Regionale, le Politiche legislative, il Controllo strategico ed Aziende partecipate, il Controllo interno di Gestione, l’Internal Auditing, i Rapporti Istituzionali, le Politiche Internazionali.
Di pubblicare il presente Decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. Bari, lì 27 Aprile 2010 VENDOLA (nlo/com)

sabato 24 aprile 2010

Vendola-bis Nichi, ancora incertezze sulla Giunta



Emiliano: «La giunta? Non credo che ce la voglia far pagare»

Martedì prossimo Nichi Vendola sarà proclamato presidente della Regione Puglia. Vendola è stato convocato per la proclamazione che si terrà a Bari presso la Corte d’Appello, alle ore 12,30. Nichi Vendola, nato a Bari 52 anni fa, dal 2009 portavoce di Sinistra Ecologia Libertà, è il presidente uscente della Regione Puglia: ha vinto nella scorsa competizione elettorale, il 29 marzo, ed è stato rieletto. Il 24 gennaio 2010 aveva vinto le primarie con cui i cittadini pugliesi hanno scelto il candidato per il centrosinistra alle elezioni regionali di marzo.

Due incertezze: una riguarda gli eletti, non si sa ancora se saranno 70 o 78. Se prevarrà la seconda ipotesi si creerà un contrasto con lo statuto regionale che, invece, prevede un numero massimo di 70 consiglieri. La proclamazione dei consiglieri regionali si terrà comunque - a quanto si è saputo - nei primi giorni della prossima settimana, poiché le operazioni presso l’ufficio competente della Corte di Appello stanno per essere ultimate.

L'altra incertezza riguarda, invece, la composizione della Giunta del Vendola Bis. Al momento ad essere scontento è il partito di maggioranza, il Pd, che rivendica sei assessori e la vice presidenza mentre, pare, Vendola voglia concedere solo 5 assessorati e non la vice presidenza. Emiliano, in qualità di Presidente regionale del Pd vuole escludere che il comportamento di Vendola sia orientato a "farla pagare" per le diatribe passate riferite alle primarie. Vendola intanto è orientato a confermati alcuni assessori uscenti, alcuni dei quali definiti "indipendenti" o comunque fuori dai partiti e vorrà rispettare un numero pari tra uomini e donne.
ripreso da Sudnews – Agenzia di Informazione e Banca dati