Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo


Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

martedì 26 ottobre 2010

Dopo due anni di iter parlamentare è legge il collegato-lavoro



IUniScuoLa : Ecco è stato definitivamente approvato dalla Camera, il 19 ottobre 2010, il disegno di legge collegato sul lavoro.

Il provvedimento reca deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l'impiego, di incentivi all'occupazione, di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro.


Tra i contenuti del ddl, in corso di pubblicazione nella GU, segnaliamo:

  • la possibilità di apprendistato in azienda come alternativa all'ultimo anno di obbligo scolastico;
  • norme sulla conciliazione e l'arbitrato;

  • misure contro il lavoro sommerso;

  • l'obbligo, per le università pubbliche e private, di conferire alla Borsa continua nazionale del lavoro i curricula dei laureati.

  • In particolare, la conciliazione può essere proposta tramite l'associazione sindacale a cui l'interessato aderisce;

  • la richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione interrompe la prescrizione e sospende, per la durata del tentativo di conciliazione e per i 20 giorni successivi alla sua conclusione, il decorso di ogni termine di decadenza.
Quanto all'arbitrato, la nuova disciplina contempla anche altre forme oltre a quello che può instaurarsi durante il tentativo di conciliazione, per es., la possibilità per il lavoratore all'atto dell'assunzione di decidere se ricorrere all' arbitrato in caso di future controversie, con esclusione del licenziamento.
A tal fine, il lavoratore sottoscrive una clausola compromissoria valida per ogni lite, escluso il licenziamento, per il quale resta obbligatorio ricorrere al giudice ordinario.

Leggi Collegato lavoro" approvato definitivamente, molte le novità

domenica 10 ottobre 2010

Ai quattro ragazzi caduti...

Eroi

Martiri di implorata pace

e di altrui guerre.

Caduti

per violenza cieca

in lontane terre.

Eroi

di avide cronache

e di solenni onori.

Tombe

di rinnovati pianti

e antichi dolori.

Mino Rollo